[email protected] 02.95701.200
Parco Tecnologico Padano
15 dicembre 2016
0

Lodi

Il Parco Tecnologico Padano è considerato il motore del Cluster di innovazione di Lodi, polo di ricerca che raccoglie le principali istituzioni nel settore agro-biotecnologico.
La struttura è attiva nell’ambito della ricerca nei settori agroalimentare, scienze della vita e bioeconomia, offre servizi alle imprese, attraverso le core facility, e supporta la creazione di nuove realtà imprenditoriale tramite l’incubatore e acceleratore d’impresa Alimenta, che mette a disposizione competenze, spazi di coworking, temporary office, sala convegni e altre facilities.

Il Parco si colloca a sud-ovest di Lodi, che dista circa 40 km da Milano, collocata storicamente in posizione strategica sulla direttrice della via Emilia e in riva all’Adda, e gode di privilegiata accessibilità sia ferroviaria (Lodi) che autostradale (A4).
Il programma di sviluppo prevede inoltre la realizzazione di un Bio & Food Park rivolto alle imprese nate dall’incubatore del PTP e ad altre della filiera biotecnologica-alimentare.
Tra le istituzioni pubbliche di ricerca vi sono le Facoltà di Medicina Veterinaria e di Agraria dell’Università di Milano, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale e altri centri di ricerca pubblici e privati. Il Parco possiede circa 9000 m2 di laboratori, ospita circa 16 imprese e accoglie 540 addetti (compreso cluster).

Il PTP è stato creato nel 2009 con un Accordo di Programma tra Regione Lombardia, Università degli Studi di Milano, Provincia, Comune e Camera di Commercio di Lodi per la realizzazione del Polo dell’Università e della Ricerca.
E’ gestito attraverso la Fondazione Parco Tecnologico Padano, mentre la Parco Tecnologico Padano srl (PTP) ne costituisce il braccio operativo.