[email protected] 02.95701.200
Technôpole de l’environnement Arbois Méditerranée
15 dicembre 2016
0

Aix en Provence

Il Technôpole de l’Arbois raggruppa laboratori di ricerca, imprese e istituti di formazione che operano nel campo delle Scienze dell’Ambiente Terreste, al fine di favorire il trasferimento tecnologico e sviluppare progetti innovativi nella gestione di acqua e rifiuti, dei rischi ambientali, in campo energetico e dell’eco-costruzione. Il polo ospita laboratori di ricerca, scuole di dottorato e d’ingegneria, oltre che imprese innovative e piattaforme tecnologiche.

Il contesto è fortemente connotato dal paesaggio del Massif de l’Arbois, uno dei più estesi polmoni verdi della Bouches-du-Rhône. L’accessibilità è garantita dalla rete stradale nazionale, inoltre raggio di 15-20 km sono presenti le principali autostrade, oltre alla stazione TGV di Aix-en-Provence e all’aeroporto di Marseille-Provence.
La struttura, immersa nel verde, si trova in prossimità dell’agglomerato de La Duranne, polo che ha conosciuto una rilevante crescita negli anni 2000, anno in cui contava 18.000 m2 di attività insediate e 140.000 m2 di alloggi.
Il Technôpole accoglie circa 900 addetti impiegati, 400 ricercatori e 300 studenti.

Il Technôpole de l’Arbois è stato creato nel 1992, su iniziativa del Conseil Général des Bouches-du-Rhône. La gestione del Technôpole è affidata al Syndicat Mixte d’Aménagement, d’Equipement et de Gestion, istituzione amministrativa pubblica.
La struttura è dotata di un Comitato Sindacale e vi partecipano attivamente la Camera del Commercio e dell’Industria di Marseille Provence e l’Università di Aix-Marseille.
La maggioranza delle risorse proviene da sovvenzioni di enti pubblici territoriali (Département des Bouches-du-Rhône, Communauté du Pays d’Aix, Région PACA).